Novità e innovazione

La verità dietro le infezioni correlate all’assistenza

Dicembre 1, 2021

Le infezioni correlate all’assistenza (ICA) rappresentano un onere significativo per la salute pubblica a livello globale, sia in termini di sicurezza del paziente che di spesa sanitaria:

  • le ICA colpiscono 3,2 milioni di pazienti europei all’anno1, uno su venti!2
  • I costi associati alle ICA sono stimati in 7 miliardi di euro solo in Europa.3
  • Le ICA possono quasi triplicare la durata dei ricoveri per i pazienti ospedalizzati e quasi raddoppiare il tasso di riammissione dei pazienti.4

Nel Regno Unito, le infezioni ematiche correlate al catetere (CRBSI) rappresentano dal 10 al 20% delle ICA.5 Si tratta di un importante problema clinico che comporta morbilità e mortalità significative e costi economici eccessivi.6

Poiché  circa il 90% dei pazienti ricoverati in ospedale necessita di terapia endovenosa, questa procedura di routine potrebbe diventare una complicanza potenzialmente letale.7

Eppure, non deve per forza essere così.  Molte complicanze dell’accesso vascolare sono prevenibili.

È stato dimostrato che gli ospedali registrano tassi di complicanze fino al 62% a causa delle variazioni nella pratica.8 La standardizzazione delle procedure e dei processi, nonché il sostegno alle best practice di accesso vascolare basate sull’evidenza, possono aiutare a ridurre i tassi di complicanze9 e ad alleggerire il peso delle complicanze legate all’EV sui pazienti, sull’ospedale e sul sistema sanitario nel suo complesso.

 


Riferimenti

  1. Kritsokatis EI, et al. Prevalence, incidence burden, and clinical impact of healthcare-associated infections and antimicrobial resistance: a national prevalent cohort study in acute care hospitals in Greece. Infect Drug Resist 2017;10:317-28
  2. Cassini A, et al. Burden of Six Healthcare-Associated Infections on European Population Health: Estimating Incidence-Based Disability- Adjusted Life Years through a Population Prevalence-Based Modelling Study PLoS Med 2016; 13(10):e1002150
  3. World Health Organization. Health care-associated infections FACT SHEET. Accessed on June 7, 2019 at https://www.who.int/gpsc/country_work/gpsc_ccisc_fact_sheet)en.pdf.
  4. Rahmqvist M, et al. Direct health care costs and length of hospital stay related to health care-acquired infections in adult patients based on point prevalence measurements. Am J Infect Control 2016;44(5):500-6
  5. Gahlot R, et al. Catheter-related bloodstream infections. Int J Crit Illn Inj Sci 2014;4(2):162-7
  6. Rupp ME, Karnatak R. Intravascular Catheter-Related Bloodstream Infections. Infect Dis Clin North Am. 2018 Dec;32(4):765-787. doi: 10.1016/j.idc.2018.06.002. Epub 2018 Sep 18. PMID: 30241718.
  7. Helm RE, Klausner JD, Klemperer JD, Flint LM, Huang E. Accepted but unacceptable: peripheral IV catheter failure. J Infus Nurs 2015;38:189–203.
  8. Oyler V, Nagar T, Nedbalek C, et al. Improving Vascular Access Outcomes for Patients, Healthcare Workers, and the Institution. Poster published by: University of Kansas Health System Health; 2017; Kansas City, KS
  9. Platt V. Safety and Infusion Excellence Reducing Risks and Improving Outcomes. Poster published by: University of Florida Health; 2017; Jacksonville, FL.